Marco Squarcia

Nato nel Parco dei Monti Sibillini il 4 Agosto 1987, precisamente ad Amandola, fin da quando avevo pochi anni, leggo dapprima i fumetti e poi libri sempre più impegnati. Mi diplomo in Ragioneria e conseguo poi, la laurea in Economia del Territorio e del Turismo. Inizio nel 2011, un corso di scrittura creativa, tramite la quale, scopro una passione celata dentro di me e che va’ stimolata. I tanti libri divorati negli anni, sono una fucina di creatività. Cosi scrivo. Partecipo con devozione ad una Antologia: Il cerchio della memoria. Un lavoro che grazie allo scrittore Vittorio Graziosi e agli altri compagni d’avventura, mi ha permesso di capire che questa passione, andava resa ancor più viva e passionale. Partecipo a numerosi concorsi  letterari in Italia, conseguendo anche alcuni riconoscimenti, oltre a dilettarmi nel giornalismo tramite magazine web. Nel frattempo lavoro ad alcuni componimenti, arrivando al traguardo del primo libro nel 2014. Ovviamente non sarà l’ultimo….
Partecipo a numerosi concorsi letterari in Italia e mi classifico tra i primi tre in:
-L’Africa un continente che ha bisogno di noi,a Canicatti;

- Liberiamo con le Parole 2013, Roma;

- Poeti e Poesie 2013

UN GRAZIE LO DEVO A TUTTI QUELLI CHE MI HANNO SPRONATO IN QUESTA PRIMA AVVENTURA, COMUNQUE VADA: LA MIA FAMIGLIA, LE MIE SORELLE, GLI AMICI PIU’ CARI, I TANTI INSEGNANTI CHE ANCHE SENZA BATTER CIGLIO, MI HANNO DATO QUALCOSA DI UTILE E A TUTTI COLORO CHE VORRANNO LEGGERE ED APPREZZARE, QUESTO VOLUME.  LA POESIA INIZIALE E QUELLA FINALE, SONO INFINE, UN CARO OMAGGIO AD UNA PERSONA IMPORTANTE CHE MI HA INSEGNATO TANTO.

 

Marco Squarcia, nato e residente ad Amandola (fermo), in via Fabio Filzi 39 CAP 63857.
cellulare: 3288025131, Fisso 0736847148
mail:marco.squarcia87@gmail.com


"L'attimo in più" è un'allegra raccolta di novelle per bambini, ma che si adatta benissimo ad ogni fascia d'età, grazie al suo spirito libero e leggero. Protagonisti delle varie storie sono persone, animali, esseri apparentemente inanimati e... altro ancora! In molte storie ho provato a mettere un finale che fosse anche una riflessione, un monito, uno stimolo a fermarsi anche solo per un attimo...


 

SITO: Clicca qui

E-BOOK: Clicca qui 

CARTACEO: Clicca qui